DOMANI AL VIA WHITE CARRARA DOWNTOWN

Iniziative, itinerari e protagonisti del progetto portato avanti da IMM/CarraraFiere in Partnership con Comune di Carrara/Marble Weeks

9/06/2017

Apre domani e prosegue fino al 18 giugno White Carrara Downtown, con un ricco calendario di eventi “per tutti i gusti del marmo”.

Si inizia domani sera alle 21.00 in Piazza Alberica con la performance Il marmo che suona” con opere in marmo “musicali” di Chicco Chiari e Mario Fruendi, suggestivo antipasto al  Videomapping “Wonderful Marble – Percorsi Immobili delle ore 21.30  realizzato da CyberFreak Creative Studio – (proiezioni in replica ore 22.00/22.30/23.00) Domenica 11 alle 21.40l’esibizione di Sara Jane Morris, Tony Remy & Tim Cansfield con apertura di  Margherita Zanin; lunedì 12 giugno Zanin on Tour  in concerto, sempre al Garibaldi dalle 21.00 (ingresso gratuito). Martedì 13 giugno si ride con la comicità toscana eZelig Lab on the Road Live, al Garibaldi (con Renato De Rosa, Stefano Bellani, Silvia Lepri e Ultimi della Fila, ingresso gratuito). Giovedì 15 giugno sempre al Garibaldi lo spettacolo di illusionismo Magia oltre le barriere, col mago Erix Logan, Sara Maya e Nicola Codega, primo uomo a volare in sedia a rotelle (dalle 21.00, ingresso gratuito).

Venerdì 16 giugno arriva il fisarmonicista italo-francese Richard Galliano & Ensemble Symphony Orchestra ( Teatro Garibaldi ore 21:00, a pagamento)

Sabato 17 concerto di Giovanni Allevi & Orchestra Sinfonica Italiana  nel suggestivo scenario della  Cava Lazzareschi (loc. Tarnone – zona cava Romana, dalle ore 21:00, a pagamento) .

Gli appassionati di scultura potranno ammirare le numerose opere d’arte contemporanea collocate lungo Corso Rosselli, ribattezzato per l’occasione “La via della scultura” e altre, in stile classico, in Piazza Alberica, in Piazza D’Armi e nel cortile della Biblioteca Civica, dove sarà allestita la mostra “La Luce del Marmo”.

Divertimento anche per i bambini, grazie all’allestimento in Piazza D’Armi di un labirinto in marmo e alla possibilità di  leggere dei fumetti molto particolari,   incisi su grandi lastre di marmo. Numerose le mostre: al C.A.P. (Centro Arti Plastiche)Videoinstallazioni, inoltre I profumi delle anime del Marmo del fotografo Stefano Lanzardo; a Palazzo Cucchiari personale di Luca Pignatelli; a Palazzo Binelli “I percorsi del Marmo” di Paula Elias, e la mostra dedicata a Carlo e Nello Rosselli nell’ottantesimo anniversario del loro sacrificio. Alla Galleria Daliano Ribani il Vernissage Salvador Dalì; alla Galleria D’Arte di Paolo Bertolozzi Opere di Franca Pisani; alla Galleria Duomo Equilibrio” Mostra personale di Matteo Zeni;  alla  Bottega d’arte Antichità Lattanzi esposte raccolte familiari di porcellane, mobili, dipinti, curiosità e opere d’arte in marmo della tradizione carrarese tra il XVIII e il XX secolo. Inoltre,  il 16 e 17 giugno da Foto Michelino Mostra foto di archivio:Cave, Cavatori e la città di Carrara con lettura di poesie in dialetto. Aperto anche il Museo del Marmo. Sempre sul fronte artistico  “A spasso con l’arte” 5 percorsi accompagnati da musica e voce narrante per scoprire il passato storico di Carrara a cura dell’Associazione Culturale “La Formica” che si terranno nei due weekend della manifestazione (10 e 11 giugno e 16, 17 e 18 giugno)

Dal 10 al 14 giugno un grande evento di scultura a mano nello spazio antistante l’Accademia, “Scultura en plein Air” lezioni di scultura all’aperto con gli studenti dell’ateneo che scolpiranno le loro opere in diretta e la possibilità per i visitatori di cimentarsi con questa storica arti con l’ausilio degli insegnanti. Si prosegue con la scultura dal 15 giugno  in Piazza Duomo col  V Simposio di Scultura a mano con 9 artisti all’opera senza l’uso di strumenti meccanici.

Predisposti da IMM  2 infopoint, in Piazza Alberica e in Piazza D’Armi,  di supporto per tutti i visitatori, e una specifica appper avere a portata di mano le mappe e le indicazioni di tutti gli eventi in programma.

Spettacoli e concerti a cura di IMM/CarraraFiere.  Organizzatore: Orchestra Massa-Carrara http://www.orchestramassacarrara.it/ – info line 0585 042396​

White Carrara Downton è organizzata da IMM/Carrarafiere in partnership con Comune di Carrara / Marble Weeks, il contributo di Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica. Con la collaborazione di: Accademia di Belle Arti di Carrara, AMIA, Ass.ne Culturale La Formica, Ass.ne Ristorando, CCIAA, I Profumi del Marmo, “Il Tau” Tour operator.

 

LE AZIENDE E GLI STUDI  D’ARTE DI WHITE CARRARA DOWNTOWN

 Sono 16 le aziende e 9 gli studi artistici che partecipano a White Carrara Downtown. Per le aziende: BCT Bianco Carrara Trading, Bruno Lucchetti, ​CampolonghiErrebi MarmiFibraFranchi Umberto MarmiGarfagnana InnovazioneGeo Marmi CarraraG.M.C. Graniti Marmi ColoratiGraziani MarmiIl FiorinoMarmi CarraraMax MarmiSa.Ge.Van. Marmi,Santucci Group e Savema.  Questi, invece, i laboratori artistici grazie ai quali ammirare le opere sia in stile classico che contemporaneo che abbelliranno la città, installate in Piazza Alberica, Corso Rosselli e Piazza D’Armi: Artistici Marmi Apuani, Felici Dino, Carusi Scultore, F.lli Poletti & Ghio, Monfroni Michele, S.G.F., Up Group, Costa Paolo & C., Cooperativa Scultori di Carrara. Nel Cortile della Biblioteca Civica sarà allestita la mostra “La Luce del Marmo” curata da Looping Visioni Creative e incentrata su marmo di Carrara, leggerezza e luce quale elemento di valorizzazione della materia, con manufatti realizzati dalle aziende partecipanti al Fuori Salone di Milano su progetto  di famosi designer: Fabio Novembre per Campolonghi, Nicola Venutelli per Errebi Marmi e Fibra, Kengo Kuma per Franchi Umberto Marmi, Pietro Carlo Pellegrini per Garfagnana Innovazione, Chen Xiangjiing per G.M.C. Graniti Marmi Colorati, Chicco Chiari per Marmi Carrara, Diana PelaezFialdini e Franco Gemignani per Sa.Ge.Van. Marmi. La mostra sarà inoltre caratterizzata dal bancone reception di DS Trading e dalla illuminazione di Targetti Sankey. In programma anche due importanti momenti “business” il 12 e 15 giugno presso la sede della IMM, dove le 15 aziende aderenti all’iniziativa avranno modo di incontrare oltre 100 buyer internazionali e 20 architetti selezionati.