Al Centro Arti Plastiche immagini e profumi con Stefano Lanzardo e I Profumi del Marmo.
Dal 10 al 18 giugno in occasione di White Carrara Downtown apre la mostra “Il Profumo dell’Anima del Marmo”

Nulla sveglia un ricordo quanto un profumo: è questo il leit motiv dell’azienda “I Profumi del Marmo”, nata dalla felice intuizione di una giovane industriale di Carrara, che ha voluto associare il materiale nobile della sua terra ad alcune fragranze che riuscissero ad evocare ricordi ed emozioni che solo questo territorio riesce a trasmettere.
Calacatta, Statuario, Arabescato, Portoro e Bianco Carrara cinque marmi con declinazioni molto diverse data la loro struttura morfologica e le loro caratteristiche di percezione visiva che vengono associati all’architettura, alla scultura e al mondo del lusso in generale.
Con i Profumi del Marmo territorio e materia si uniscono per diventare essenza, per idealizzare un viaggio tra passato, presente e futuro della storia, testimonianza e veicolo di continuità e permanenza dell’espressione artistica e architettonica dell’uomo.
Con la mostra “Il Profumo dell’Anima del Marmo” verrà creato un vero e proprio percorso sensoriale per ritrovare, con le essenze profumate che guideranno il pubblico in visita, le essenze di un territorio incantevole fatto di mare e di montagne… montagne ricche dell’oro bianco chiamato marmo, materiale pregiato, amato da secoli per la sua bellezza e reso celebre da opere d’arte immortali.
La mostra sarà allestita in collaborazione con Stefano Lanzardo, fotografo professionista nato a La Spezia e attivo dal 1985. Lanzardo è stato a lungo fotografo itinerante di teatro , collaborando con numerosi gruppi italiani e scandinavi.
Nel 2010 si è unito alla “ Tomaino Factory” associazione di artisti molto attiva sul territorio.
La ricerca artistica si è focalizzata principalmente sull’esplorazione del corpo umano, anche nella sua relazione con la natura dando vita a mostre personali esposte in Italia e soprattutto all’estero ( Australia, Svezia, Norvegia, Francia)
Ma come nasce questa collaborazione? L’incontro fra Stefano Lanzardo e I Profumi del Marmo è stato un incontro casuale, dettato dal destino, un incontro tra artisti che hanno scoperto di voler intraprendere la stessa strada verso la liberazione dell’anima del marmo, nella comprensione che ogni tipologia di marmo ha un anima, espressione delle sua personalità unica, decisa, morbida, sensuale e coraggiosa.
Ecco dunque che I Profumi del Marmo, assieme al fotografo Stefano Lanzardo, hanno voluto organizzare una mostra che cerca di liberare l’anima imprigionata all’interno del marmo attraverso la sua immagine e profumo, perché “Il profumo ha un’anima che si esprime in ogni corpo.” Per quanto si ritenga comunemente, nell’immaginario collettivo, che il marmo sia un materiale “freddo” le profumazioni proposte sono molto sensuali, quasi a voler trasformare l’apparente freddezza di questo nobile materiale, a suo modo altero, in calore. Il profumo infatti, spiegano gli organizzatori “…avendo una sua anima riesce a far rivivere le emozioni e la sensualità del marmo. Il marmo rilascia energia e calore della sua presenza come un anima che prende vita.”

Scoprire, vivere e gustare Carrara
Pacchetti turistici “tutto compreso” per scoprire “la Città di Marmo”, le sue cave e i piatti tipici della gastronomia locale.

A White Carrara Downtown anche un vero e proprio Sight & Seeing Tour a cura di Il Tau Tour Operator che ha organizzato un perfetto calendario per vivere, scoprire e gustare Carrara usufruendo di una serie di proposte diversificate e personalizzabili.
I vari pacchetti sono stati pensati per passare una giornata ricca di cultura, divertimento, emozioni e piaceri eno-gastronomici, e comprendono la visita al Centro Storico di Carrara, Cava Romana, Cava Michelangelo, a Colonnata e alle larderie con possibilità di visita nel cuore delle cave in fuoristrada. Particolarità della proposta è la possibilità di decidere come organizzare le visite scegliendo cosa cedere e quando, grazie all’acquisto di un boglietto valido 10 ore e della disponibilità di una navetta che parte ogni 45 minuti dal Parcheggio San Martino. I prezzi sono contenuti: per il giro in bus si spendono 25 euro per gli adulti (per 70 minuti) che diventano 48 aggiungendo la visita alle cave in fuoristrada, per altri 70 minuti. I prezzi per i ridotti, dai 4 ai 14 anni, sono rispettivamente 12 o 25 euro in base alle due tipologie. In aggiunta sono stati previsti, sempre a cura del Tau, 3 pacchetti turistici speciali in abbinamento ai concerti di Sarah Jane Morris, Richard Galliano e Giovanni Allevi che includono il Sight & Seeing Tour, un pranzo tipico e l’ingresso al concerto con prezzi compresi fra gli 80 e i 90 euro.
Info: www.temp.malg.it, tel. 328.4156084

White Carrara Downton è organizzata da IMM/Carrarafiere in partnership con il Comune di Carrara/Marble Weeks e il contributo di Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica. Con la collaborazione di: Accademia di Belle Arti di Carrara, Ass.ne Culturale La Formica, Ass.ne Ristorando , “Il Tau” Tour operator.